fbpx

I 10 errori finanziari più comuni.

Quali sono gli errori finanziari più comuni che portano le persone a gravi difficoltà economiche?

In che modo immense fortune vengono dilapidate nel giro di pochi anni?

Anche se non hai difficoltà economiche, evitare questi errori potrebbe essere la chiave per mantenere in ordine le tue finanze.

1. Spese eccessive o superflue.

Le grandi fortune vengono spesso perse un centesimo alla volta. Potrebbe non sembrare un grosso problema quando prendi quel cappuccino, compri un pacchetto di sigarette, fai una cena fuori o ordini quel film in pay-per-view, ma ogni piccola spesa si aggiunge alle altre.
Solo 25 euro a settimana spesi per cenare fuori, sono 1.300 euro l’anno, che potresti utilizzare per rimborsare qualche rata del mutuo o del finanziamento della tua auto. Se sei in una qualche difficoltà finanziaria, evitare questo errore conta davvero molto.

 

2. I pagamenti automatizzati.

Chiediti se hai davvero bisogno di articoli che ti fanno pagare ogni mese, anno dopo anno. Pagamenti ricorrenti come Sky, Netflix, Spotify o le iscrizioni alla palestra, possono costringerti a pagare incessantemente, a volte senza che neanche li utilizzi. Quando sei a corto di soldi o vuoi soltanto risparmiare un po’ di più, la creazione di uno stile di vita più snello può fare molto per aumentare i tuoi risparmi e tirarti fuori dalle difficoltà finanziarie.

 

3. Vivere di denaro preso in prestito.

Usare le carte di credito per comprare gli elementi essenziali è diventato normale. Ma anche se un numero sempre crescente di consumatori è disposto a pagare tassi di interesse a doppia cifra su benzina, generi alimentari e una miriade di altri articoli che sono utilizzati molto tempo prima che il conto venga pagato per intero, ti raccomando di sforzarti di non essere uno di questi. I tassi di interesse delle carte di credito che non vengono pagate a saldo il mese successivo ma rateizzate, anche dette “revolving”, rendono questi articoli molto più costosi. A seconda del credito, inoltre, è più probabile che tu vada a spendere più di quanto guadagni.

 

4. Acquisto di una nuova auto.

Milioni di nuove auto vengono vendute ogni anno, anche se pochi compratori possono permettersi di pagarle in contanti. Quindi, l’incapacità di pagare in contanti una nuova auto significa un’incapacità di permettersi l’auto. Dopotutto, essere in grado di permettersi il pagamento non equivale a potersi permettere l’auto. Prendendo in prestito denaro per comprare un’auto, il consumatore paga gli interessi su un bene già deprezzato, che amplifica la differenza tra il valore dell’auto e il prezzo pagato per essa. Peggio ancora, molte persone cambiano la loro auto ogni due o tre anni e perdono denaro in ogni passaggio.
A volte una persona non ha altra scelta che prendere un prestito per comprare una macchina, ma quanto ha davvero bisogno di un grande SUV? Tali veicoli sono costosi da acquistare, assicurare e mantenere. A meno che non rimorchi una barca o una roulotte o tu abbia bisogno di un SUV per guadagnarti da vivere, vale il costo aggiuntivo di prendere un grosso prestito?
Se è necessario acquistare un’auto e prendere in prestito denaro per farlo, prendi in considerazione l’acquisto di una vettura che consumi poca benzina e costi meno per l’assicurazione e la manutenzione. Le auto sono costose e se acquisti più macchine di quelle di cui hai bisogno, stai bruciando denaro che potrebbe essere stato risparmiato o utilizzato per pagare dei debiti.

 

5. Spendere troppo per la tua casa.

Quando si tratta di acquistare una casa, più grande non vuol dire che sia necessariamente migliore. A meno che tu non abbia una famiglia numerosa, la scelta di una casa troppo grande significherà solo tasse, manutenzione e utenze più costose. Vuoi davvero prenderti un impegno così lungo e rilevante nel tuo budget mensile?

 

6. Considerare il valore della tua casa come un salvadanaio.

La tua casa è il tuo castello. Rifinanziare e prelevare denaro contante, ipotecando la tua casa, significa cedere la proprietà a qualcun altro. Ti costa anche migliaia di euro in interessi e commissioni. I proprietari di case intelligenti vogliono possedere un valore e non dover essere gravati da pagamenti in eterno. Inoltre, finirai per pagare molto di più per la tua casa di quanto valga la pena, il che garantisce praticamente una perdita secca se un giorno deciderai di venderla.

 

7. Spendere ogni mese tutto il tuo stipendio.

Molte famiglie vivono di stipendio e un problema imprevisto può facilmente diventare un disastro se non sei preparato. Il risultato di una  spesa eccessiva mette le persone in una posizione precaria, una situazione in cui hanno bisogno di ogni centesimo che guadagnano e nel malaugurato caso dovessero perdere un solo stipendio si troverebbero in gravi difficoltà. Questa non è la posizione in cui dovresti trovarti quando una recessione economica potrebbe colpirti. Se questo dovesse accadere, avrai pochissime opzioni.
Molti Consulenti Finanziari ti diranno di mantenere un importo di almeno 3 mesi di stipendio in un conto a cui puoi accedere rapidamente. La perdita del posto di lavoro o cambiamenti nell’economia potrebbero drenare i tuoi risparmi e metterti in un circolo vizioso in cui dovrai fare nuovo debito per pagare il vecchio. Una riserva di 3 mesi potrebbe essere la differenza tra mantenere o perdere la tua casa.

 

8. Non investire.

Se i tuoi soldi non lavorano per te nei mercati o attraverso altri investimenti che generano reddito, non potrai mai smettere di lavorare. Versare contributi mensili ai conti pensionistici è essenziale per una pensione confortevole. Approfitta dei piani pensionistici che offrono deduzioni fiscali. Sfrutta il tempo in cui i tuoi investimenti dovranno crescere e il rischio che puoi sopportare. Consulta un Consulente Finanziario qualificato che ti suggerisca una strategia di investimento adatta ai tuoi obiettivi di vita e alla tua tolleranza al rischio.

 

Posso aiutarti ad affrontare in modo serio e costruttivo l’investimento nei mercati con un metodo coerente con la tua tolleranza al rischio e finalizzato al raggiungimento dei tuoi obiettivi di vita.

SCRIVIMI !

E’ il modo più intelligente per iniziare ad ottenere più benefici dal tuo denaro attraverso una guida professionale che ti aiuti a muovere i primi passi verso il mondo degli investimenti.

 

9. Pagare il debito con il risparmio.

Potresti pensare che se il tuo debito ti costa in interessi il 19% e il tuo piano per la pensione sta guadagnando il 7%, scambiare la pensione per il debito potrebbe significare che stai intascando la differenza. Ma non è così semplice. Oltre a perdere il potere della capitalizzazione degli interessi composti, sarà molto difficile ripagare quel fondo pensione. Con la giusta mentalità, prendere in prestito dal tuo piano previdenziale può essere un’opzione praticabile, ma anche i pianificatori più disciplinati hanno difficoltà a mettere da parte i soldi per ricostruire quei piani. Quando il debito viene pagato, l’urgenza di rimborsarlo di solito va via. Sarà molto allettante continuare a spendere allo stesso ritmo, il che significa che si potrebbe tornare di nuovo in debito. Se hai intenzione di ripagare il debito con i risparmi, devi vivere come se avessi ancora un debito da restituire.

 

10. Non avere un piano.

Il tuo futuro finanziario dipende da cosa sta succedendo in questo momento. Le persone trascorrono ore infinite a guardare la TV o a scorrere i loro feed dei social media, ma dedicare due ore a settimana per le loro finanze è fuori questione. Devi capire dove sei per sapere dove andare. Spendi un po ‘di tempo per pianificare le tue finanze.

 

In conclusione…

Per allontanarti dai pericoli della spesa eccessiva, inizia monitorando le piccole spese che si accumulano rapidamente, quindi passa al monitoraggio delle grandi spese. Pensa attentamente prima di aggiungere nuovi debiti al tuo elenco di pagamenti e tieni presente che essere in grado di effettuare un pagamento non equivale a essere in grado di permettersi quell’acquisto.
Infine, imponiti di risparmiare parte di ciò che guadagni ogni mese, oltre a dedicare del tempo a sviluppare un piano finanziario solido.
A presto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *