fbpx

Costruisci il tuo sistema finanziario autoguidato.

Si parla molto del bilancio, del risparmio, degli investimenti e di tutti gli altri elementi che entrano in un buon piano finanziario. Ma raramente parliamo di come mettere tutto in pratica. In altre parole, come si imposta un sistema che invii il denaro nei posti giusti e mantenga tutto perfettamente organizzato senza farti perdere la testa e senza impegnarti ore e ore di lavoro?

Questo è quello di cui ti parlerò oggi: realizzare un sistema finanziario autoguidato e automatizzato.

Lo definisco il sistema finanziario autoguidato perché è pensato per essere il più semplice possibile.
Lo scopo del piano è di renderti la vita molto più facile. Questo è stato pensato per esserti di aiuto in tre modi:
E’ efficace. Perché dirige il denaro verso i progetti a cui tieni di più.
Ha una manutenzione ridotta. Per la maggior parte questo sistema funziona da solo sollevandoti da gran parte del peso della gestione delle tue finanze quotidiane.
E’ collaborativo. Favorisce la collaborazione tra te e il tuo coniuge o il tuo partner rendendo più facile lavorare insieme verso gli obiettivi comuni preservando allo stesso tempo una certa libertà individuale.
Premessa
Ti faccio due note rapide. L’assunto qui è che stai lavorando con un coniuge o un partner. Ma i principi di base valgono anche per altre situazioni. Ho illustrato questo sistema con più conti di risparmio per più scopi ma potresti semplificare ulteriormente le cose utilizzando invece delle categorie.

 

1. Versa tutte le entrate in un conto congiunto.

Il primo passo è dirigere tutte le entrate in unico conto di controllo congiunto. Puoi pensare a questo conto corrente come il cuore del tuo sistema finanziario. Tutti i tuoi soldi entrano in questo conto prima di essere trasferiti agli altri pezzi del tuo sistema finanziario.
Il deposito di tutte le entrate in un unico conto manterrà le cose più semplici per te. Saprai sempre con esattezza quanti soldi stanno arrivando e quanti ne arriveranno e ti sarà facile:
configurare le transazioni automatizzate di cui parleremo in seguito,
aggiornarle quando i tuoi obiettivi e bisogni cambieranno.
E’ un conto corrente comune perché sei una squadra e stai lavorando insieme verso obiettivi condivisi.
Ma non preoccuparti! C’è un passaggio del piano che ti darà la libertà di spendere i soldi anche per conto tuo.

 

2. Automatizza i tuoi risparmi.

Prima paga te stesso! E’ un motto che probabilmente hai già sentito ed è un buon modo di vivere.
Pagare te stesso prima significa mettere i soldi per le cose che ti stanno a cuore, prima di regalare soldi ad altre persone.
In pratica significa automatizzare i tuoi risparmi verso i tuoi obiettivi più importanti prima di pagare tutte le altre fatture e le altre spese.
Questo il funzionamento:
– Decidi quanto vuoi risparmiare per ciascuno dei tuoi obiettivi e quali conti utilizzerai per ognuno di essi;
– Imposta transazioni automatizzate che trasferiscano quei soldi dal tuo conto corrente ai tuoi vari conti di risparmio nello stesso giorno per ogni singolo mese;
Pianifica queste transazioni affinché avvengano subito dopo aver depositato la tua busta paga ogni mese prima di altre spese.
Facendo in questo modo ti assicurerai che ci saranno sempre dei soldi da risparmiare ogni singolo mese. Il che significa che stai facendo progressi costanti verso il tuo futuro desiderato.

 

SCRIVIMI !

Posso aiutarti a costruire il tuo sistema finanziario autoguidato.

E’ il modo più intelligente per pianificare la tua stabilità finanziaria, tutelare il tuo patrimonio ed evitare di incorrere in errori che possano causare perdite e disagi.

Posso analizzare la tua situazione finanziaria con una consulenza gratuita in cui affronteremo insieme ognuno dei punti elencati in precedenza.

SCRIVIMI !

 

3. Automatizza i pagamenti.
Meno devi ricordare meglio è! L’automatizzazione delle bollette elimina una grande preoccupazione dai tuoi pensieri assicurando che tutte le tue fatture vengono pagate puntualmente ogni mese.
Ci sono un paio di modi diversi per farlo:
– molte fatture possono essere pagate automaticamente con la carta di credito. Puoi gestire le tue fatture in questo modo ma ricorda che, se stai usando una carta di credito, assicurati di configurarla per pagare automaticamente il saldo totale ogni mese.
– le fatture che non possono essere gestite con una carta di credito è possibile automatizzarle attraverso il sistema di domiciliazione sul conto corrente congiunto.
In ogni caso, automatizzandoli, ci si assicura che vengano sempre pagati in tempo e per intero senza che tu debba nemmeno pensarci.

 

4. Pianifica in anticipo le spese straordinarie.
Hai presente la sensazione di quando l’auto inizia a dare segnali di aver bisogni di un passaggio in officina per una revisione e non sai da dove verranno i soldi per sistemarla? Non è divertente… Ma La buona notizia è che puoi evitare che ciò accada.
Risparmiando in anticipo per le spese straordinarie, puoi assicurarti che i soldi siano lì quando ne avrai bisogno. Invece di farti prendere dal panico per adeguare la riparazione dell’auto al tuo budget puoi semplicemente togliere i soldi dai risparmi.
Ma ecco una rapida panoramica di come funziona:
Comincia a prevedere spese straordinarie comuni come riparazioni auto, manutenzione della casa, viaggi, regali, spese mediche e premi assicurativi annuali.
Aggiungi ogni altra spesa che esula da quelle regolari come quelle spese abbastanza grandi da modificare il budget e che avvengono in modo abbastanza irregolare da non essere una parte consistente della spesa mensile.
Valuta quanto spendi per ogni categoria in un determinato anno.
Dividi ognuno di questi numeri per 12, per ottenere un importo mensile e impostare una transazione automatica che trasferisca tale importo in un conto di risparmio ogni mese.
Quando arriva una di queste spese, trasferisci semplicemente il denaro dal tuo conto di risparmio dedicato al tuo conto corrente e lo hai coperto.
E’possibile utilizzare un singolo conto di risparmio e tenere traccia di quanto denaro viene assegnato a ciascuna spesa irregolare in un foglio di calcolo. Ci sono anche diverse app che possono aiutarti in questo. Non importa come lo fai. Prepararti in anticipo per queste spese irregolari, ti renderà la vita molto più facile e automatizzarle ti toglierà un’altra preoccupazione.

 

5. Datevi una cifra da spendere autonomamente.

Qui arriviamo a preservare la propria identità individuale all’interno di questo sistema finanziario congiunto.
Oltre al conto congiunto vorrei incoraggiarvi ad aprire conti individuali separati e trasferire automaticamente la stessa somma di denaro ciascuno ogni mese.
Quel denaro è quindi disponibile per te per ogni spesa o risparmio a tuo piacimento senza doverlo condividere con il tuo compagno. Ti invito anche a NON tenere traccia di come vengano spesi questi soldi come parte del tuo budget congiunto.
Non si tratta di mantenere segreti gli uni agli altri ma semplicemente di permettere a ognuno di voi di prendere decisioni personali di spesa senza doverle giustificare. In questo modo potete alleviare un sacco di tensioni finanziarie nella relazione. Ci sono ancora molte decisioni per voi da prendere insieme ma questo fa in modo che ci sia sempre un po’ di denaro che è solo tuo.

 

6. Spendi il resto come ti pare.
Con tutti gli obiettivi già gestiti, l’unica vera decisione che devi prendere ogni mese è come spendere i soldi rimasti!
La parte migliore è che, dal momento che hai già risparmiato e pagato tutte le tue fatture, puoi spendere quei soldi senza sensi di colpa. Certo, ci saranno ancora alcune decisioni difficili, come quanto spendere per la spesa e mangiare fuori ma non ci si preoccupa di assicurarsi che ci siano soldi rimasti alla fine del mese per risparmiare. Non c’è senso di colpa quando vuoi concederti qualcosa in più.
Il denaro che rimane è tuo da spendere a tuo piacimento. E’ anche un bel trucco per definire il budget dal momento che sai esattamente quanti soldi hai a disposizione da spendere dopo che tutti i tuoi obblighi sono stati assolti.

 

SCRIVIMI !

Insieme costruiremo il tuo sistema finanziario autoguidato.

E’ il modo più intelligente per pianificare la tua stabilità finanziaria, tutelare il tuo patrimonio ed evitare di incorrere in errori che possano causare perdite e disagi.

Posso analizzare la tua situazione finanziaria con una consulenza gratuita. Clicca sul pulsante sotto ti contatterò il prima possibile.

Fammi una domanda

 

Questo tipo di sistema impiegherà un po’ di tempo per la configurazione e potresti avere qualche mal di testa man mano che ci si abitua. a come tutto si combina. Ma una volta che è a posto tutto il lavoro andrà da se. Le fatture verranno pagate, i risparmi verranno accantonati e tutto viene gestito in anticipo senza che tu debba fare nulla.
A presto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *