fbpx

Come sarai finanziariamente nella nuova normalità?

Mentre iniziamo il viaggio per tornare a un nuovo tipo di normalità, dovremo tutti dimostrare cautela e tornare con un po’ di trepidazione e attenzione, mantenendo le regole di distanziamento sociale sempre ben impresse nella nostra mente.
Con il mercato che si è stabilizzato da quando ha toccato il punto minimo alla fine di marzo, gli investitori si sentono
un po’ meglio riguardo allo stato dei loro portafogli. Tuttavia, c’è ancora molta incertezza per quanto riguarda l’impatto del Covid-19 sull’economia nei mesi a venire.
Le restrizioni si stanno allentando e la curva si sta appiattendo, ma si sente ancora parlare di nuovi casi e decessi. Ci sono state recenti segnalazioni positive di farmaci antivirali e della scoperta da parte di alcune industrie farmaceutiche di un nuovo vaccino.
Tuttavia, allo stesso tempo, ci sono molti timori di una nuova ondata del virus mentre ci avviciniamo all’inverno. Con tutta questa incertezza è difficile non riflettere su cosa potrebbe esserci in serbo per il prossimo anno. Naturalmente, mi piacerebbe avere una sfera di cristallo e sapere cosa succederà ma non potendoci contare tra i miei strumenti proviamo a dare un’occhiata a un paio di domande chiave nella mente di molti investitori.
Abbiamo toccato il fondo nel mercato azionario?
Il mercato si è ripreso dopo il minimo del 23 marzo. Abbiamo già visto il fondo del mercato azionario, ma alla fine i giochi devono ancora farsi. Se non vediamo un aumento drammatico di nuovi casi di Covid-19, allora è probabile che abbiamo toccato il fondo.
Cosa succederà più avanti nel corso dell’anno quando i pacchetti di stimolo dei vari governi finiranno?
I governi di tutto il mondo hanno impegnato miliardi in pacchetti di stimolo per mantenere in piedi l’economia. Senza questi stimoli, la situazione economica sarebbe molto più disastrosa. I programmi relativi al blocco dei licenziamenti e alla cassa integrazione scadranno a breve, nello stesso momento in cui le banche dovrebbero
revocare i differimenti dei prestiti. Questo sarà un vero banco di prova per l’economia poiché potrebbero non essere in grado di trovare un lavoro.
Adesso è un buon momento per investire?
Sostanzialmente sì! Ora, è sempre un buon momento per investire utilizzando la giusta strategia e le corrette tempistiche.
Il tempismo del mercato è irto di pericoli. I rendimenti di breve termine sono al di sotto dello zero: ai minimi storici! E non aumenteranno nel breve.
E’ questo uno degli scenari della nuova normalità! 
La curva dei rendimenti a reddito fisso è affossata al di sotto dello zero fino alle scadenze a 5 anni. Già solo questo dato ci apre uno scenario di investimento che non può non prevedere una consistente fetta destinata al mercato azionario.

Fonte: Investing.com

Per coloro che investono ora, il loro punto di ingresso è inferiore di circa il 5% rispetto al massimo storico toccato lo scorso 19 febbraio e, come puoi vedere dal grafico sotto, negli ultimi 8 mesi abbiamo avuto una straordinaria opportunità di investire il denaro nei mercati azionari.

Fonte: msci.com

Sebbene non ci siano garanzie che non vedremo un mercato inferiore a breve termine, oggi più che mai dobbiamo considerare di effettuare una adeguata diversificazione per aree geografiche e per settori di investimenti sovrappesando quei settori che in questo momento storico possano trarre un maggior vantaggio da quanto sta accadendo.
SCRIVIMI ! prenota la tua prima CONSULENZA GRATUITA di 30 minuti!
Al fianco di questo una strategia corretta è quella di diversificare il momento di entrata nei mercati attraverso dei versamenti frazionati o dei PAC in modo da accedere a piccole quote nel mercato e, allo stesso tempo, lasciare “in cascina” una parte del denaro in liquidità per avere le disponibilità necessarie in caso di uno storno marcato del mercato.
Infine non dimentichiamo un approccio di investimento di medio/lungo termine che ci permette di trarre il massimo valore dai mercati azionari.
Sebbene l’economia possa trovarsi in difficoltà, il mercato azionario e l’economia non si muovono sempre in perfetta sincronia. I mercati azionari guardano al futuro e possono rimbalzare rapidamente.
Allo stato attuale, c’è luce alla fine del tunnel a condizione che il Covid-19 possa essere contenuto. Riducendo al minimo i danni per l’economia potremo avere una fine del 2020 più positiva di quanto sembrasse alcuni mesi fa e guardare con fiducia al prossimo futuro.
A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *